New York

I tre tramonti da non perdere a New York

1) Il tramonto dall’Empire Fulton Ferry park

Una delle maggiori attrazioni di New York è, notoriamente, il Ponte di Brooklyn, meta imperdibile per una vacanza nella Grande Mela, nonché tappa fondamentale per gli amanti dei tramonti.
Prendete una giornata con il cielo terso o poco nuvoloso, prendete la metropolitana linee A o C fino alla stazione di High St. (o la linea F fino a York St.), armatevi di una buona macchina fotografica ed incamminatevi, dopo aver verificato l’orario del tramonto, verso l’Empire Fulton Ferry, il parco situato sotto il ponte di Brooklyn, il quale offre una magnifica visuale sul ponte stesso e su Manhattan e che al tramonto regala uno scenario mozzafiato.
Dopo aver ammirato il tramonto, potete fare un giro su Jane’s Carousel (2$ a persona), la storica giostra costruita nel 1922, e gustarvi il miglior Lobster roll (panino con l’aragosta) di New York da Luke’s Lobster.

 

2) Il tramonto dal Top of the Rock

Il Top of the Rock, uno dei tre osservatori presenti a New York, dà il suo meglio proprio al tramonto, quando le luci iniziano ad accendersi e la città a trasformarsi. Questo grattacielo fa parte del Rockfeller Center, un complesso di 19 edifici costruito nel 1933.
Dalla sua piattaforma situata al 70° piano permette di avere una visuale a 360° sulla zona circostante, con vista su Central Park e sull’Empire State Building. Il Top of the Rock è un’attrazione a pagamento ($34 adulti/$28 bambini), compresa nella maggior parte dei pass attrazioni cumulativi.
L’orario del tramonto è il più gettonato; è consigliabile pertanto acquistare il biglietto online in anticipo o prenotare la salita direttamente sul posto qualche ora prima e, nei periodi di alta stagione, anche il giorno precedente.
Dopo la salitasul Top of the Rock non perdetevi uno spettacolo al Radio City Music Hall dove, nel periodo natalizio, si tiene il famoso show delle Rockettes.

3) Il tramonto da Roosevelt Island

La più insolita e inaspettata location per ammirare il tramonto è costituita dall’isola di Roosevelt Island. Roosevelt Island, lontana dai tracciati turistici, non offre molto, a parte una straordinaria vista e la possibilità di fare una tranquilla passeggiata lungo il fiume, lontano dalla confusione di Manhattan.
L’isola è raggiungibile tramite la linea F della metro oppure, ed è questa l’esperienza che vi consiglio, per mezzo della Roosevelt Island Tramway, una vera e propria funivia!
Il percorso fino all’isola, della durata di 4 minuti, vi permette di godere di alcuni scorci della città dall’alto per poi poter beneficiare di una romantica visuale su Manhattan e sul Queens.

Il costo della Roosevelt Island Tramway è di $ 2,75 a tratta come un’ordinaria corsa della metro ed è compresa nella Metrocard ($32 per 7 giorni di corse illimitate su metro, Roosevelt Island Tramway e bus).

17 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: